L’IoT al servizio di informazioni e sicurezza

L’Internet of Things (IoT) nel settore industriale pervade l’azienda nella sua interezza, dall’acquisto di componenti per la produzione alla gestione del magazzino e spedizione – in breve, significa dotare l’azienda di una visione olistica del flusso di lavoro. Tuttavia, le reti tradizionali potrebbero non essere idonee a supportare le nuove tecnologie e i nuovi servizi che si stanno diffondendo progressivamente nelle aziende. Due elementi sono necessari per costruire un’azienda digitale intelligente: una rete efficiente, sicura ed un sistema di segnalazioni (allarmi e notifiche) in tempo reale.

Quando si parla di fabbriche intelligenti, stiamo parlando di realtà produttive che attraverso l’Internet of Things hanno creato un ambiente aziendale digitalizzato interconnesso e capace di raccogliere, analizzare e inviare dati e informazioni in modo trasversale coinvolgendo tutti i rami dell’azienda: dalla struttura base della fabbrica al back office fino ad arrivare alla catena di distribuzione.

Tutto ciò permetterà all’azienda di avere una produzione e dei processi industriali più automatizzati e consente al sistema di acquisire informazioni strategiche su tutto il processo con un conseguente miglioramento del decision making dal punto di vista della qualità e della velocità.

Questa è una rete!

IoT non è una singola tecnologia; bensì di una serie di nuove tecnologie – sensori, applicazioni innovative, interfacce machine-to-machine, machine learning, analytics, geo-localizzazione e realtà virtuale. La forza di questo sistema è la sua infrastruttura che si basa sulla sua capacità di tenere unite in un unico network queste tecnologie e soluzioni.

Senza di esso, probabilmente, avremmo una miriade di strumenti tecnologici intelligenti ma incapaci di esprimere al massimo il loro potenziale.

Le aree della produzione e quelle industriali hanno bisogno di reti specifiche che non sono necessari in ufficio o in ambito retail..

La solidità di una rete

Avere delle connettività LAN o WLAN non affidabili rappresenta un grave deficit per tutti quei processi altamente automatizzati che vi sono nelle linee di produzione di oggi. Infatti, ogni interruzione della rete, dovuta a trasferimenti di dati inaffidabili, potrebbe causare blocchi o perdite di dati su tutta la linea di produzione aziendale. Una connettività wireless instabile crea il rischio di avere dei lavoratori che operano in modo poco efficiente e allo stesso tempo esporre l’azienda a gravi rischi per la sicurezza. Avere in un unico sistema i controller sensori, video IP, linee wireless su diversi piani di produzione o siti industriali, richiede un network in grado di mantenere un alto livello di affidabilità e qualità del servizio anche dinanzi a problematiche come la polvere, le interferenze elettromagnetiche e le vibrazioni causate da macchinari e veicoli industriali pesanti. Questo è il motivo per cui delle reti solide basate su componenti di qualità sono essenziali per garantire sicurezza e affidabilità all’intera infrastruttura di produzione.

Costruita per durare: i requisiti necessari

Come bisogna operare per avere una rete solida in grado di supportare le connessioni tra impianti e sistemi centriali? In primo luogo, gli switch, access point e router devono essere in grado di offrire la stessa capacità che si riscontra su tutte le reti di ultima generazione – protezione incorporata, una rete dinamica capace di prestazioni per la distribuzione in real-time, di applicazioni e connessioni IP a banda larga. Tuttavia un network del genere necessita di hardware idoneo, capace di operare in condizioni estreme.

Switch e sensori di scarsa qualità

Al di fuori dei data center protetti e climatizzati, la rete che riunisce l’infrastruttura generale deve essere in grado di gestire una varietà di condizioni. Degli switch e sensori di tipo industriale che funzionano dai -40° gradi a +75°, sono un elemento cruciale in una rete sottoposta a temperature estreme in modo continuato o alternato. Degli switch di bassa qualità negli impianti o nei sistemi centrali possono limitare molto l’affidabilità e la vita utile dei cicli delle apparecchiature, mettendo così a rischio le operation. Tuttavia, la temperatura non è l’unico fattore che può influenzare l’infrastruttura a livello hardware, anche l’umidità e particelle di polvere impongono protezioni supplementari, ed è lì che i nuovi modelli switch fanless possono offrire una maggiore affidabilità e un ciclo di vita più lungo. Gli switch necessari sono quelli progettati per resistere e offrire prestazioni di qualità in condizioni particolari determinate da sbalzi di temperature, vibrazioni causate da macchinari ed interferenze elettro magnetiche.

La sicurezza prima di tutto – adesso c’è una nuova applicazione

Nel settore della produzione industriale, la sicurezza e la protezione non devono essere considerate come un extra. Questi due elementi non possono essere trascurati quando si pongono le basi per la costruzione di un’infrastruttura di ultima generazione. Sono ormai superati i giorni quando l’unico sistema di allarme strillava ovunque e induceva i lavoratori ad abbandonare le loro postazioni per dirigersi verso la prima uscita di sicurezza. Le aziende moderne con comunicazioni e informazioni in tempo reale, hanno un allarme centralizzato e un sistema di notifica che invia comunicazioni accessibili tramite applicazioni, devices, telefoni e computer. La sicurezza è fondamentale. Allarmi automatici e servizi di notifica per le emergenze dovrebbero essere inserite all’interno della rete e sono cruciali per allertare le autorità in caso d’incendi o infortuni sul lavoro. Una rete capace di collegare differenti sistemi di allarme ad una piattaforma centrale permette oggi alle fabbriche di avere la capacità di rispondere in modo adeguato alle emergenze.

Un servizio di notifica generale garantirebbe all’azienda di avere l’allarme giusto al momento giusto per i lavoratori giusti, consentendo loro di agire rapidamente e modo appropriato.

Sistemi di sicurezza come CCTV, sistemi di gestione degli edifici in caso d’incendio, video sorveglianza contro le intrusioni, possono essere racchiusi in un’unica soluzione. Oltre alle notifiche di emergenza e di sicurezza, gli avvisi possono essere indirizzati a chi si vuole all’interno dell’azienda. Le comunicazioni possono essere diffuse tramite notifiche video e testo, possono essere inviate ai dispositivi mobile, App, Email o SMS. Questa funzionalità e capacità offrono all’azienda e ai suoi impianti la flessibilità necessaria da sfruttare in questo genere di situazioni.

L’Internet of Things si sta espandendo; ma prima di pensare a quali nuove tecnologie e servizi introdurre, ogni azienda dovrebbe assicurarsi di avere una rete capace di offrire prestazioni di livello in condizioni di stress e resistente alle condizioni esistenti nelle aree di produzione. Pertanto, è necessario dotarsi di una rete Ethernet di qualità e un sistema di notifiche integrato capace di garantire la sicurezza necessaria a lavoratori e strutture.

By | 2017-10-09T18:43:44+00:00 ottobre 6th, 2017|Senza categoria|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento